La nuova stazione dell’Alta velocità di Afragola, progettata da Zaha Hadid, fu originariamente pensata per accorciare le distanze dell’Alta velocità. I Frecciarossa da e per il Sud non sarebbero stati più obbligati a entrare e uscire da Napoli, ma avrebbero potuto fermarsi ad Afragola e poi proseguire in linea retta. Lunga e sinuosa come un gigantesco serpente, ha quarantamila metri quadrati distribuiti su quattro livelli, 5 mila metri di vetrate, vuoti da vertigine e spazi in abbondanza per uffici e servizi. Costata finora 60 milioni, ma ne occorreranno molti altri per completarla e connetterla al territorio perché solo si può raggiungere con i taxi e le macchine, un proprio problema di connessione con il centro di Napoli. La chiamano pomposamente “Porta del Sud”.

Source: Afragola: la stazione gioiello di Zaha Hadid dove non passano i treni veloci